19 settembre 2017 Haruki Murakami, L’arte di correre

Murakami è un pazzo,e anche un uomo molto determinato. L’ho scoperto leggendo questo libro. Ha deciso di fare lo scrittore di punto in bianco e per buttarcisi a capofitto, ha venduto il suo locale e ha rischiato. Gli è andata bene,perché è diventato uno scrittore internazionale niente male.😃  Stessa cosa,quando ha deciso che doveva iniziare a correre e seguire uno stile di vita sano. Da che fumava 60 sigarette al giorno,ha smesso e ha iniziato a correre 3 h al giorno tutti i giorni con un unico obbiettivo: affrontare le maratone in giro per il mondo. Un pezzo significativo del libro per me,è stata la sua ultra maratona di 100!!! Kilometri. Superato il 55esimo km il suo corpo era morto ma lui voleva raggiungere l’obbiettivo. Così per altri 25 km ha continuato a correre senza ascoltare il suo corpo e, arrivato al 75esimo kilometro ha avuto come un’esperienza metafisica. Tutto il suo corpo si è sbloccato e arrivato al 100esimo km avrebbe anche continuato a correre! Impressionante. Fu seguito da quella che lui chiama il “blues del corridore” ovvero la depressione del corridore che supera a Cambridge dove re-inizia a correre. Seguiranno poi le sue gare di triathlon ,una squalifica in una gara di nuoto colto da un attacco di panico e i mille insegnanti che cambió dopo per avere una tecnica pulita nel nuoto. Finché trova l’insegnante di sua moglie. Grazie a lei la moglie era diventata  bravissima e,di fatti , anche lui riparte dalla tavola per poi imparare la rotazione.  Avvincente,curioso,ben scritto.  Murakami si fa leggere sempre fino alla fine.  Manuela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...